OpenStreetMap

Qualche tempo fa, sulla mailing list dell’ALLUG è arrivata la seguente mail. La pubblico per darle ulteriore visibilità, dato che penso si tratti di un’iniziativa quantomai interessante:

Ciao a tutti. Mi chiamo Fabrizio e volevo sensibilizzarvi su un progetto open che viene attualmente portato avanti in tutto il mondo: Open Street Map. OpenStreetMap è una mappa liberamente editabile del mondo intero, costruita per lo più da zero usando le tracce GPS o foto satellitari ad accesso pubblico, e rilasciata con una licenza libera. Impropriamente potremmo chiamarla “la Wikipedia delle mappe”.

Se volete farvi un’idea potete visitare:

http://www.openstreetmap.org/
http://www.openstreetmap.it/

per farvi un’idea preliminare del progetto.

Questa introduzione perche’ sto cercando persone interessate al progetto per contribuire a mappare Alessandria o altre zone.  Se guardate la cartina di Alessandria
http://www.openstreetmap.org/?lat=44.91611&lon=8.61655&zoom=15&layers=M
vedete che c’e’ molto lavoro da fare: mancano nomi di vie, piazze, mancano parcheggi, parchi, indicazioni, ecc. Potete guardare Casale Monferrato com’e’ diventata dopo un po’ di lavoro da parte di 2 persone:
http://www.openstreetmap.org/?lat=45.12742&lon=8.45586&zoom=15&layers=M

Se siete interessati, per cominciare non occorrono GPS o altri attrezzi strani, ma buona memoria, carta e penna e un pc.  Potete registrarvi sul sito openstreetmap.org e iniziare ad editare da subito con l’editor integrato.  Potreste aggiungere i nomi delle vie del vostro quartiere, i parcheggi, altri punti di interesse come i parchi o gli edifici ubblici.  Il tutto ovviamente senza copiare da fonti protette da copyright come Google, TuttoCitta’, Mappy, ecc ecc.

Sperando di vedervi presto on-line,
Fabrizio Tambussa

Per quanto mi riguarda, ho già lavorato un po’ sul mio paesello, e credo proseguirò in questa direzione. Ci date una mano?