Vatti a fidare delle donne…

Akuccia ed io stiamo cercando un modo per prenotare un ostello per l’Oktoberfest, cosa non banale anche se mancano 6 mesi… Abbiamo infine risoluto di mailare direttamente qualche ostello chiedendo la disponibilit├ :

00:42:13 [----] SukkoPera®:
quella mail l’hai preparata? xk├ę sen├▓ io andrei anche a dormire, sono stravolto
00:42:50 [----] akina:
preparata ├Ę un parolone… cmq:
Info about Oktoberfest

Hello!

I’m Cippa Lippa from Iceland and I’d like to know if it’s possible to book for the Oktoberfest now or if it’s too soon.
If possibile, I need 8 beds in a dorm for 2 nights in one of the 3 weekends: 16-17.09, 23-24.09, 30.09-01.10

Thank you!
00:44:03 [----] SukkoPera®:
direi che ├Ę perfetta
00:44:17 [----] akina:
non ci credo
00:44:48 [----] SukkoPera®:
e checcev├▓?
t’├Ę mea sema
00:45:05 [----] akina:
bah tu hai sempre qualche parola migliore
00:48:03 [----] SukkoPera®:
mettimi in bcc quando sendi, e forwardami le eventuali risposte
00:48:27 [----] akina:
vabbono
00:51:39 [----] akina:
ok mail inviata
00:52:03 [----] SukkoPera®:
buono

A questo punto controllo la posta e:

01:03:40 [----] SukkoPera®:
ma hai scritto veramente cippa lippa from iceland?!?!?!
01:03:47 [----] akina:
oddio no
01:03:54 [----] akina:
che rincoglionita
01:04:05 [----] akina:
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahahahahah
01:04:06 [----] SukkoPera®:
buahahahahaha, ok, non c’├Ę posto
cos├Č, sulla fiducia
01:04:23 [----] akina:
ma in iceland almeno ci abita qualcuno?
e menomale che non ho scritto Villaggio Pinguino
01:04:53 [----] SukkoPera®:
menomale che “lippa” suona davvero un po’ nordico
01:05:27 [----] akina:
ahahah ma che stordita
01:06:07 [----] akina:
e le risposte: “Hallo Lippa! …. “
01:06:22 [----] SukkoPera®:
peccato per├▓ che cippa lippa suoni un po’ presa x il culo
01:06:51 [----] akina:
ma loro che ne sanno? io vengo dall’iceland e posso chiamarmi come mi pare
01:07:13 [----] akina:
non ci pensavo proprio pi├╣… vedi che dovevi scriverla tu
01:07:24 [----] SukkoPera®:
metti che becchi proprio il tipo islandese che lavora all’ostello…
01:07:49 [----] akina:
beh mah io sono in iceland solo di passaggio
01:09:48 [----] SukkoPera®:
speriamo

Back again

Alla fine ├Ę andato tutto bene, sono riuscito a recuperare il biglietto e abbiamo raggiunto con successo M├╝nich.
L’Oktoberfest ├Ę veramente una gran cosa, ma credo che per apprezzarla pienamente sia necessario non essere del tutto sobri, requisito che peraltro ├Ę molto facile soddisfare ;). Infatti ├Ę veramente un carnaio: sabato sera non siamo riusciti a entrare in nessun capannone, nonostante pi├╣ di mezz’ora di coda. Alla fine ci siamo seduti al dehors del capannone della L├Âwenbr├Ąu e ci siamo gustati 6 litri di birra in 4, oltre ad avere conosciuto i soliti amici degli amici degli amici… tra cui uno spagnolo, che mi si ├Ę presentato dicendo “Encantado” (che ho scoperto successivamente voler dire “Molto piacere”), al quale ho risposto con un ottimo “Anca m├Č!”.
Il giorno dopo, invece, scemati i propositi di essere in loco “per le 8, massimo 8.30″, siamo comunque riusciti a guadagnare un tavolo nel capannone della sera prima, dove siamo rimasti fino verso le 16, bevendo chi 2, chi 3 litri (indovinate io quanti…) di birra (“Bicchiere da litro pieno” = “Mu├č”), gustando le specialit├á locali come i Weisswurst e dei gnocchetti al formaggio con crauti e erba cipollina di cui non ricorder├▓ mai il nome, e ballando al ritmo della musica assolutamente eterogena suonata dalla banda locale, stendendo un velo pietoso sul tirbuto all’Italia, rappresentato da Felicit├á di Albano e Romina e da Maria (o come si chiama) dei Ricchi e poveri…
Successivamente cena al pub e dopocena in un altro pub, dove un altro litrozzo e mezzo di birra si ├Ę inserito nel mio corpo.
Morale: nell’arco delle 24 o poco pi├╣ ore che hanno seguito il nostro arrivo ho tracannato 6 litri di birra. Anche se i compagni di viaggio si sono arresi prima si sono comunque difesi bene, anche le donne!
In ogni caso, credo che meriterebbe istituire una legge per cui ogni essere umano debba andare in pellegrinaggio all’Oktoberfest almeno una volta nella vita: infatti, a parte le possibilit├á di distruzione, ├Ę un’ottima manifestazione delle tradizioni e abitudini crucche, oltre che una parata di vestiti antichi bavaresi, e comunque ├Ę qualcosa che non assomiglia a nient’altro, e quindi assolutamente degno di essere visto.
Nota di corridoio: dimenticate gli autobus, carissimi (2.10 euri a biglietto…) e usate i taxi, molto pi├╣ economici, specialmente se si pu├▓ dividere la spesa.
Per concludere, un ringraziamento a opi, per avermici invitato, ad aki per avermi accompagnato, e a Mary & Pietro per averci ospitati.

Per il resto, tornato a casa e controllata la posta ho trovato la seconda parte della sorpresa di cui sotto… e domani sar├á un gran giorno. Poi vi racconter├▓ ;).

Leaving again

Stasera sono arrivato a casa in condizioni pietose (= con camicia e maglietta in mano, ma Max me la pagher├á), e ho controllato la posta per trovare una sorpresa… Non aggiungo null’altro per ora, ma se la cosa va in porto ne sentirete sicuramente perlare ;).

E bon, sono le 3.16 (manca un’ora a… be’, ci siamo capiti) e alle 6.35 ho il treno per Milano. Quei dementi delle ferrovie crucche, che mi devono portare da Milano a M├╝nich domani mattina, non sono riusciti a spedirmi il biglietto prenotato per telefono, avendo avuto problemi col corriere (!?), e quindi me lo lasciano in un bar vicino alla stazione centrale, dove domani dovr├▓ andarlo a ritirare in fretta e furia. La cosa fa un po’ ridere, ma almeno mi rimborsano le spese del corriere (ma pensa!). La cosa divertente ├Ę che i miei due compagni di viaggio non lo sanno ancora, li ho tenuti all’oscuro per non farli preoccupare, e sicuramente non leggeranno queste righe in tempo. Se non leggete null’altro domani vuol dire che tutto ├Ę andato bene, e io, opi e akuccia siamo arrivati all’Oktoberfest. Se poi torniamo anche in condizioni accettabili vi far├▓ sapere com’├Ę andata ;).

Antani?

Ooooooooh, it’s about time per un post un po’ pi├╣ lungo e significativo degli ultimi!

Ancora una volta giunge la fine, della stagione estiva questa volta, e con essa quella delle sagre paesane, che negli ultimi weekend ci hanno ospitato, saziato, riempito di alcool e QUINDI divertito (penso che molti post precedenti parlino da s├ę…). Tra sedano, bagna c├Âuda (bleah), salamini d’asino, polenta & co ne abbiamo approfittato abbastanza, e con gli amici che MAGICAMENTE sono sempre tra i camerieri ne abbiamo approfittato ancora di pi├╣, ihihih ;). Un ringraziamento a chi si sente chiamato in causa e che probabilmente preferisce rimanere anonimo…

├ł anche la fine delle vacanze scolastiche, e quindi rieccomi perso in mezzo ad esami vari: mercoled├Č andr├▓ a farmi segare per la terza volta di Elettronica analogica, e poco pi├╣ avanti di qualche altro esame, che devo ancora decidere…
In realt├á le vacanze questa volta non finiscono, dato che FINALMENTE per la prima volta negli ultimi DICIOTTO anni non inizier├▓ a seguire nessuna lezione, avendo ormai tutte le frequenze che mi servono (fin troppe). Tuttavia dovr├▓ cercarmi un lavoretto per campare fino a quando mi laureer├▓ (!?) realmente, e, forse, anche per un po’ di tempo a seguire… Aiuter├▓ un po’ Stez coi suoi PC, rifar├▓ il borsista al LabInf, e cercher├▓ di raccattare un po’ di quattrini, dato che non ├Ę pi├╣ ora di pesare dai miei (che, tra parentesi, rompono gi├á ora abbastanza col fatto che non mi sono ancora laureato).

Parlando d’altro, il buon opi mi ha fatto una INTERESSANTISSIMA proposta: andare all’Oktoberfest, con alloggio gratis a casa di sua cugina che, guarda caso, sta a Monaco. L’idea mi alletta assai, l’unico dubbio riguarda come andarci: scartato l’aereo causa prezzi improponibili (400 euri ALMENO… E la cosa pi├╣ divertente ├Ę che Ryan Air vola Milano-Francoforte a QUARANTACINQUE CENTESIMI, solo che poi Francoforte dista da Monaco pi├╣ di Alessandria…) non rimane che il treno, che non sono ancora riuscito a capire quanto costi. Voci dicono sui 180 euro andata + ritorno, mercoled├Č ne approfitter├▓ per appurare. Mi piacerebbe coinvolgere anche akuccia nella cosa (cosa c’├Ę di meglio che bere LITRI di birra con una donna? Erm, s├Č, farci altre cose presumo, ma quelle dopo ;) *SBONK* Ma daaai, tanto poi non ce le ricordimo pi├╣├╣├╣├╣├╣├╣├╣! :D), ma opi non ha ancora saputo darmi una risposta definitiva se ci sia posto o meno… anche se in fondo non ├Ę un problema, basta un pavimento al coperto… Galway insegna!

Sabato, inoltre, ├Ę ricominciata la stagione bandistica… che palle! Abbiamo gi├á suonato 2 volte, e ci sono gi├á in programma un bel po’ di date prima dell’inverno. Non ne ho pi├╣ voglia: quello che dovevo imparare l├Č ormai l’ho imparato, e got to move on sometimes. Se non vado io, per├▓, non c’├Ę nessuno che sia sempre disponibile a suonare il rullante… Ardua decisione :(.
Allo stesso tempo per├▓ vorrei tornare a prendere lezioni (serie) di batteria… ├Ę una vita che ci penso, e adesso che sar├▓ di nuovo piantato in Alessandria ne potr├▓ approfittare… pecunia permettendo.
E ancora, il seguito degli Slim! LPV! deve materializzarsi…

Boh, ho scritto abbastanza per riordinare un po’ le mie idee. Cya next time…

Ah, una menzione (c’├Ę abituato…) per Attilio che ├Ę tornato da Chicago: welcome back!