Ideona

Dal sito dell’ANSA:

Kaka’non viene, Robinho molla ritiro
L’attaccante lascia i compagni del Manchester City a Tenerife
LONDRA, 20 GEN- Deluso dal mancato arrivo di Kaka’, il suo connazionale Robinho ha lasciato il ritiro del Manchester City a Tenerife.La societa’non sa dove sia e pur comprendendo come il giocatore non abbia digerito il naufragio della trattativa, ora rischia comunque pesanti sanzioni. ‘Per quanto ne so – ha detto il direttore esecutivo Garry Cook – Robinho non e’ piu’ nel centro d’allenamento a Tenerife’. Secondo alcune voci, l’attaccante brasiliano sarebbe sul punto di tornare in patria.

La butto lì: non sapremmo che farcene, ma adesso sarebbe assolutamente fantastico se il Milan soffiasse Robinho al City, non pensate?

L’ora delle decisioni irrevocabili

E così, alla fine Riccardino ha scelto di continuare a supportare la causa rossonera. Potrei dire che io, personalmente, sono sempre stato fiducioso, ma so che in pochi mi crederebbero. Molti, piuttosto, avrebbero da imparare da questa vicenda, a cominciare da quei tifosi che non hanno risparmiato insulti al povero (si fa per dire…) giocatore prima che questi potesse dire la sua (Beh, a dire il vero aveva detto una settimana fa di voler diventare il capitano di questa squadra, non poteva rimangiarsi tutto così presto, no?), continuando con tutti quei “giocatori” che sarebbe più opportuno chiamare mercenari, e finendo col buon Sceicco Mansour, la cui ricchezza probabilmente non riusciamo nemmeno ad immaginare, che presumibilmente troverà difficile doversi rassegnare al fatto che certe cose non hanno un prezzo, e non si comprano nemmeno con Mastercard.

Grazie, Riccardino, abbiamo ancora tante cose da vincere insieme.

Shaktar Donetsk – Milan 0-3

Mi duole constatare che il gradimento in Europa della persona del Signor Filippo Inzaghi (AKA Pippo Mio) sta, probabilmente, sempre più peggiorando: stasera nella mezz’oretta che è stato in campo, ha toccato TRE palloni, segnando due gol e fornendo a Kakà l’assist per un altro, contribuendo, quindi, in maniera decisiva all’affondamento dell’ennesima squadra Europea. Temo che presto dovrà girare armato e scortato…

Pippo, ti amo. Vuoi sposarmi?